Come Scaricare League Of Legends

Come Scaricare League Of Legends come league of legends

Scarica e installa League of Legends per il server EU Ovest. Gioca gratis, subito. Devi scaricare League of Legends da un Mac o da un PC. Per giocare avrai. Come scaricare League of Legends su PC e Mac: guida al download e all'​installazione del celebre gioco creato da Riot Games. Scaricare e reinstallare League of Legends con l'ultimo file di installazione può risolvere una serie di problemi tecnici. Le nuove. Scarica l'ultima versione di League of Legends per Windows. League of Legends è un grande Nel è stato scelto come miglior gioco di strategia. Come la maggior parte dei MOBA, League of Legends presenta un grande difetto: si tratta di un gioco di squadra in cui la comunicazione è di primaria importanza.

Nome: come league of legends
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza:Solo per uso personale
Dimensione del file: 26.81 MB

Lo corteggiai per settimane ma ero sempre dubbioso: prima di tutto non sapevo bene che gioco fosse e quindi se mi sarebbe piaciuto, poi mi sarei dovuto scaricare il gigantesco client ed erano troppi sbatti, come dicono i giovani.

Non mi serviva altro: fanculo le recensioni, le opinioni varie di esperti o sedicenti tali, le anteprime e i video di gameplay su YouTube delle varie gamer girl di turno. Sembrava tutto fighissimo. Dopo una notte di download ero pronto a provare League of Legends.

Già, loro. Iniziai a trovare conforto nelle suadenti forme delle protagoniste femminili del gioco, talmente tanto che praticamente giocavo solo loro o quasi.

Cioè, voglio dire.

Challenger è il Tier dei Top e bisogna giocare costantemente per non venire declassati, precisamente ogni 28 giorni se la propria divisione è Platino o Diamante e ogni 10 giorni se si è Master Tier o Challenger. Fields of Justice[ modifica modifica wikitesto ] Una partita vede due team avversari con un numero fisso di giocatori.

Disinstalla League of Legends

Ogni team ha la propria base, che contiene il punto di re-spawn ovvero dove il campione del giocatore "rinasce" dopo essere morto , il negozio per gli item e il Nexus. Le due basi sono connesse attraverso le "Lanes" ovvero delle corsie. I Minions sono delle truppe comandate dall'intelligenza artificiale che attraversano le corsie, combattendo contro qualsiasi nemico incontrino.

Le corsie a loro volta presentano delle torri che attaccano i nemici all'interno della loro portata di fuoco. Ogni corsia ha alla sua fine un inibitore.

Se una squadra distrugge l'inibitore nemico, dei potenti "super Minions", verranno generati per quella corsia.

A differenza delle torri, gli inibitori dopo un determinato periodo di tempo 5 minuti verranno ricreati. Oltre alle corsie, la mappa presenta anche aree di giungla, abitata da mostri neutrali. Questi mostri possono essere uccisi da un campione per un bonus in oro e per ulteriore esperienza. Alcuni mostri neutrali garantiscono al suo uccisore un potenziamento temporaneo detto "buff" che lo aiuterà in battaglia.

Un'altra caratteristica speciale del terreno sono i cespugli i quali rendono invisibili i campioni che si trovano al loro interno, permettendo loro di nascondersi e preparare imboscate. Le mappe in League of Legends vengono chiamate Fields of Justice. Attualmente i giocatori possono scegliere quattro diversi Fields of Justice: Summoner's Rift Landa degli Evocatori [ modifica modifica wikitesto ] Una rappresentazione semplificata della Landa degli Evocatori. In verde è evidenziata la giungla, separata dal fiume in celeste.

Guida per i principianti: le basi di League of Legends

Si notano le tre corsie, top mid e bot, costellate dalle torri, sia nemiche sia alleate. Queste strutture continuano a generare i minions, che avanzano nelle tre corsie lane : top, middle mid e bottom bot. Tra le corsie vi è una zona della mappa conosciuta come giungla, divisa in 4 quadranti.

Un fiume divide la mappa in due, ma esso non impedisce ai giocatori di entrare nella zona del team nemico. Ogni team protegge le proprie strutture con l'obiettivo di distruggere quelle nemiche. Queste comprendono: Torri - Ogni corsia è difesa da delle strutture potenti chiamate Torri.

Le Torri fanno un danno elevato e attaccano quando minions o giocatori si avvicinano a loro. Le Torri danno priorità ai minions, ma iniziano ad attaccare i giocatori nemici se essi colpiscono dei giocatori alleati. Se distrutte, le torri danno oro ed esperienza al team, e non respawnano, al contrario degli inibitori. Inibitori - Ogni corsia contiene un Inibitore. Distruggere un Inibitore causerà la nascita dei super-minions nel team artefice della distruzione, che hanno delle statistiche elevate rispetto ai minion normali.

Ogni inibitore respawna dopo 5 minuti. Esso rigenera della vita se non danneggiato. Distruggere il Nexus porta il team alla vittoria della partita. Alcuni obbiettivi sono neutrali, il che significa che loro non attaccheranno i giocatori se non attaccati per primi.

Essi includono: [9] Mostri della giungla - Sono dei mostri neutrali che nascono nella giungla di entrambi i team in modo simmetrico, e quando distrutti danno al giocatore oro, esperienza e a volte dei potenziamenti. Sono l'obiettivo neutrale più diffuso.

I membri di un team che distruggono il drago avranno dei potenziamenti permanenti in base al drago distrutto. Ci sono 4 tipi di draghi: drago dell'oceano, drago della montagna, drago della nuvola e drago infernale.

Un drago casuale verrà spawnato dopo 6 minuti della distruzione del precedente. Dopo 35 minuti spawna il Drago Maggiore. Quando ucciso, dà al team dei potenziamenti ai buff già ottenuti. Distruggendolo, lascerà il suo occhio che, se usato, lo farà nascere in un punto della mappa.

Questo mostro attaccherà le torri. Spawna dopo i 20 minuti di gioco, rimpiazzando l'Herald se ancora in vita. I membri del team che distruggeranno il Barone riceveranno dei potenziamenti e daranno dei potenziamenti anche ai minion vicini, rendendoli più forti. Gli effetti del Barone svaniscono dopo un lasso di tempo, oppure se il Campione viene ucciso prima della fine di esso.

League of Legends

Il Barone respawnerà 7 minuti dopo la sua morte. Twisted Treeline Selva Demoniaca [ modifica modifica wikitesto ] È la seconda mappa presente all'uscita del gioco, è più piccola con solo 2 corsie, e la giungla. Con il termine della Nona Stagione di gioco, la mappa e la relativa modalità sono state rimosse dal gioco, e non sono pertanto più disponibili.

È inoltre disabilitata l'abilità "Recall" che permette ai giocatori di tornare allo spawn. Dominion: Crystal Scar Valle dei Cristalli [ modifica modifica wikitesto ] Questa modalità è entrata in vigore il 26 settembre ed è stata rimossa il 22 febbraio , pertanto la mappa non è più disponibile. Conquistando almeno 3 dei 5 punti di controllo, la vita del nexus avversario inizia lentamente a diminuire da punti vita a 0, con un ratio che è più veloce in base alla differenza tra i punti conquistati di una squadra e quelli posseduti dall'altra possedere, per esempio, 5 punti strategici contemporaneamente permette una vittoria schiacciante grazie alla morte rapida del nexus avversario.

Basata sui giochi del genere autochess, consiste in una modalità strategic dove 8 giocatori devono acquistare campioni con oro che generano durante la partita, schierarli in un campo simile ad una schacchiera composta di esagoni e farli combattere a turno con i campioni schierati da altri giocatori.

I campioni combattono in maniera automatica. Lungo la durata del gioco, i personaggi dei giocatori perdono vita in base alle sconfitte subite, e l'ultimo personaggio a rimanere in vita è il vincitore della partita.

Ogni Campione ha delle abilità speciali ed è caratterizzato da ruoli es. La versione Open Beta del gioco è stata pubblicata con 40 Campioni disponibili, ma Riot Games continua dopo l'uscita con la creazione di nuovi campioni seguendo un corso prestabilito.

Questo corso di realizzazione permette alla casa sviluppatrice di pubblicare periodicamente un nuovo Campione. Se hai premuto sul pulsante Italiano e hai quindi cambiato la lingua del client, devi accettare nuovamente le condizioni di utilizzo del videogame: per farlo, premi sul pulsante Accetta.

Ora, se hai premuto il pulsante Accedi, puoi vedere una nuova schermata in cui ti viene chiesto di scegliere il tuo nome evocatore e cioè il nome con il quale sarai conosciuto nel gioco e tramite il quale potranno trovarti anche i tuoi amici.

Come Trasferire League of Legends a SSD

Digita quindi il tuo nome evocatore nel campo di testo Scegli un nome e premi poi sul pulsante Invio dalla tastiera del tuo computer. Se il nome da te scelto non dovesse essere disponibile, potrai vedere una notifica che ti chiederà di scegliere un nuovo nome. Se questa è la prima volta che giochi a League of Legends, ti consiglio di premere sul pulsante Gioca, per imparare le basi di questo MOBA. Buon divertimento! Adesso devi soltanto attendere il download di tutti i file preliminari per il corretto avvio del client di League of Legends.

Questo processo avviene completamente in automatico e il client del gioco si avvierà da solo, quando sarà pronto. Non appena il client si sarà avviato, potrai vedere a schermo un avviso: ti viene infatti richiesto di accettare i termini e le condizioni del servizio e devi quindi premere sul pulsante Accept per accettare.

Arrivati a questo punto, devi solamente attendere il download automatico del gioco. Nel frattempo, puoi effettuare il login con i dati del tuo account, utilizzando il client stesso. Puoi anche cambiare la lingua del gioco, avvalendoti del menu a tendina English che puoi vedere a schermo.

Hai provato a giocare a League of Legends, ma il gioco non ti piace e vuoi disinstallarlo? Nel caso in cui dovessi avere problemi, consulta il mio tutorial su come disinstallare applicazioni Mac.

Segui l'autore

Autore Salvatore Aranzulla Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft.

Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.