Dieta Plank Da Scaricare

Dieta Plank Da Scaricare dieta plank da

La Dieta Plank funziona davvero? Promette di dimagrire 9 Kg in 15 giorni. Ecco il menù e lo schema da seguire con opinioni, commenti, pareri e risultati. La Dieta Plank ti promette di riuscire a perdere ben 9 Kg in sole due settimane. La dieta Plank, detta anche Planck, prende il nome dal fisico tedesco Max Planck (), padre della Scarica qui le ricette per la dieta PLANK in PDF. Partendo dal menù della dieta Plank, sia nella forma originale che nella modificata, approfondiamo benefici e controindicazioni. Funziona? Si tratta di una dieta cosiddetta lampo, iperproteica e ideata da Max Planck. Si tratta di un regime alimentare molto restrittivo ma che seguito. Le diete lampo non sono salutari e lo sanno tutti. La loro tempestività ed estrema ed improvvisa esclusione di determinati alimenti dal regime alimentare può.

Nome: dieta plank da
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza:Solo per uso personale
Dimensione del file: 71.23 MB

In: Dietologia e Alimentazione , Dimagrire velocemente La dieta Plank, erroneamente associata al Max Planck Institute, è attribuita ad uno studioso tedesco, Max Planck… in realtà questo studioso era un fisico e di diete non ne capiva certo granché. La dieta Plank dunque è una… trovata commerciale, che promette di far dimagrire nove chilogrammi in due settimane senza riprende il peso perso per i due anni successivi.

La dieta di Plank è dunque una dieta ipocalorica iperproteica, che propone un regime alimentare ad esclusivo consumo di proteine. I vantaggi e gli svantaggio di una dieta iperproteica sono stati già elencati.

Si deve poi considerare il fatto che le diete sbilanciate verso lipidi e proteine non sono immuni da seri problemi digestivi crampi, flatulenze, diarrea, stipsi, etc. La dieta di Plank dunque si basa non su principi nutrizionali o regole precise, ma solo su un regime alimentare ipocalorico da cui sono banditi i carboidrati cioè gli zuccheri secondo un programma che prevede colazione, pranzo e cena.

Calcolo Peso ideale (Kg)

In realtà menu potrebbe non essere adatto al tuo fabbisogno calorico e nutrizionale, per cui prima di metterti ai fornelli fatti dare il via libera dal medico. Ora come si fa a mantenere il peso forma evitando di cadere preda del famigerato effetto yo-yo?

Ovviamente queste sono solo indicazioni generali. Effetti collaterali I nutrizionisti considerano la Plank una dieta aggressiva, squilibrata e poco consigliabile, soprattutto perché si tratta di un regime alimentare iperproteico.

Dieta Plank: un esempio di menù settimanale

Mezzo cucchiaio? Il caffè.

La domenica a pranzo bistecca e frutta, mentre per la cena avremo il pasto totalmente libero. Il miglior integratore da abbinare La dieta Plank funzionerà al meglio se abbiniamo un buon integratore naturale: il migliore in questo senso è Piperina e Curcuma Plus. Piperina e Curcuma Plus è in un integratore che si assume in compresse, per un massimo di quattro al giorno: due per ogni pasto principale. Questo integratore è al momento il più consigliato e abbinato alle varie diete prescritte grazie al parere degli esperti e alle testimonianze positive di chi lo sta utilizzando.

Questo successo si basa prettamente sui benefici riscontarti e sulla mancanza di controindicazioni. La piperina è una sostanza che si trova nelle bacche del pepe nero: è la responsabile del sapore piccante.

Inoltre, aumenta la secrezione dei succhi gastrici, dandoci un senso di pienezza. Quando si parla di curcuma si fa riferimento alla spezia di colore giallo carico, chiamata anche con il termine di Zafferano delle Indie.

Infine, la formulazione è arricchita di silicio colloidale, un composto naturale che rende le ossa, i muscoli e le articolazioni ben più forti. La promessa di questa dieta è quella di far perdere nove chili in sole due settimane e di far mantenere il peso forma ritrovato per almeno tre anni.

Scarica anche: Dieta lemme scarica

Secondo alcune statistiche, sembrerebbe che questo regime funzioni davvero perché le persone entusiaste dei suoi effetti sono di gran numero maggiore rispetto a quelli che non hanno riscontrato benefici in termini di perdita di peso. Tuttavia, per poter perdere nove chili in due settimane è fondamentale seguire la dieta in maniera meticolosa, ma poiché nessuna dieta è miracolosa, molti lamentano il fatto di aver riacquisito, dopo pochi mesi, molti dei chili persi.

I risultati ottenuti vanno salvaguardati sempre.