Disostruzione Scarichi Cucina

Disostruzione Scarichi Cucina disostruzione scarichi cucina

Che si tratti del lavabo della cucina, del bagno o dello scarico della doccia capita a Durante l'uso quotidiano degli scarichi dei sanitari capita che si vengano a. Vediamo alcuni validi trucchi per capire come disostruire uno scarico intasato, cucina, che possono rivelarsi un valido aiuto per sbloccare uno scarico tappato. In bagno, ad esempio, capelli, cellule morte ed anche prodotti utilizzati per l'​igiene personale possono intasare lo scarico. In cucina, invece, a. Come Ripristinare gli Scarichi Ostruiti. Se lo scarico del lavabo in cucina è ostruito, puoi provare a liberarlo da solo prima di chiamare un idraulico. Prima di tutto. È successo di nuovo: il tubo di scarico del lavandino si è ostruito. dipende dal fatto che si tratti del lavandino situato in bagno oppure in cucina. meno complesse, in quanto va a disostruire la prima parte della tubazione.

Nome: disostruzione scarichi cucina
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza:Solo per uso personale
Dimensione del file: 23.37 MB

Con questa guida ti mostreremo tantissimi modi per sturare il lavandino con metodi naturali. Utilizzeremo prodotti semplici, a basso costo, come soda, aceto, bicarbonato, coca cola e sale. Se hai già provato a liberare lo scarico otturato con lo sturalavandini puoi provare con altri metodi, ad esempio con sale e bicarbonato. Questo rimedio consiste nel creare un composto di sale grosso e bicarbonato di sodio in pari quantità.

In pochi minuti lo scarico tornerà libero e pulito.

Nel caso dello scarico della vasca o della doccia, spesso è sufficiente rimuovere i capelli che si depositano, usando un qualsiasi strumento che li possa asportare dallo scarico.

Preparare l'occorrente

È anche utile proteggere lo scarico con un filtro che catturi capelli e residui di sapone, per prevenire al meglio future ostruzioni. I prodotti chimici per liberare gli scarichi spesso contengono soda caustica e altri elementi pericolosi e dannosi per l'ambiente, oltre a porre il rischio di rovinare le tubature.

Esistono alcuni prodotti a base di enzimi, più naturali e non dannosi, ma di solito impiegano almeno 24 ore per agire, e spesso non risolvono gli intasamenti più tenaci. Se hai un lavabo in cucina con due scarichi, devi sigillarne uno, oppure chiedi a qualcuno che ti aiuti manovrando una seconda ventosa.

Se cerchi di liberare uno scarico della vasca e questa ha il normale scarico di sicurezza, cerca di coprirlo e chiuderlo con uno straccio o con la mano.

Scarica anche: Sc project scarichi

Se non chiudi gli scarichi secondari, perdi la maggior parte della pressione esercitata sullo scarico che desideri liberare. Inoltre, la ventosa opera meglio se immersa nell'acqua, comprimendo in modo più efficace.

Prima di tutto, metti un secchio sotto al lavabo e smonta il sifone che si trova al di sotto. Fai attenzione se hai usato prodotti chimici, evita di spargerne e di entrare a contatto, e proteggiti adeguatamente pelle e occhi. Pulisci il sifone. Se non ci sono ostruzioni in questo punto, il problema è più oltre nel tubo.

Questo è il caso più comune nei lavabi a doppia vasca quando entrambi non scaricano. Come sturare le tubature con acqua calda e sale grosso Il primo rimedio consigliato è quello di sturare le tubature con acqua calda e sale, un rimedio puramente casalingo ma molto efficace. Come sturare le tubature con una miscela di aceto e bicarbonato Il secondo metodo è sturare le tubature con aceto e bicarbonato.

Questi due ingredienti, infatti, quando vengono combinati insieme creano una reazione chimica che ha il potere di liberare gli scarichi dagli ingorghi. Nelle tubature intasate vengono versati grammi di bicarbonato, un bicchiere di aceto caldo, aggiungendovi anche un bicchiere di acqua calda. Bibite gassate Le bibite gassate hanno un alto potere corrosivo che le rende perfette per sturare il lavandino.

Basterà versare un litro della bibita gassata prescelta nello scarico del lavello e lasciare pazientemente agire.

A causa della particolare capacità corrosiva è sconsigliato utilizzare questo rimedio casalingo più di un paio di volte, o di utilizzarlo su tubature che sono particolarmente vecchie. Quale rimedio vi sembra più adatta per sbloccare lo scarico del lavandino in cucina?

Quanto tempo occorre per disostruire uno spurgo?

Quale state utilizzando? Avete qualche suggerimento da condividere? Fatecelo sapere in un commento.